Chiese e luoghi di culto abruzzesi - Chiesa di Santa Maria della Lacrima a Bellante

Bellante

Chiesa di Santa Maria della Lacrima

 
 

Appena fuori del centro abitato di Bellante (Teramo) a m.354 s.l.m., sul cosiddetto Colle della Civita, oggi Borgo Martini Alfonso, sono ancora ben visibili i resti monumentali ed affascinanti della Chiesa di S. Maria della Lacrima (S. Maria de Lacryma) e dell’annesso antico Convento dei Carmelitani. Questo luogo di culto sembra sia sorto nel Duecento, anche se dell’antica costruzione resta ben poco: quello che oggi rimane, la facciata, il campanile, quasi tutte le mura perimetrali e i ruderi del convento, è ciò che è stato restaurato nel Cinquecento e poi nel Seicento. Il convento fu ceduto nel 1562 da Baldassarre Acquaviva, Marchese di Bellante e Conte di Caserta, ai Padri Carmelitani dell’Annunziata di Caserta. Nel 1793 esso fu soppresso e quindi chiuso; la chiesa continuò nelle sue funzioni, mentre il privilegio di chiesa parrocchiale venne trasferito due anni dopo nella Chiesa di Santa Croce, all’interno del centro abitato, vicino alla Cappella della Madonna della Misericordia. Sulla parte superiore dell’imponente facciata si apre un finestrone sovrastato da un lunetta ed altro motivo ornamentale; in basso un altro finestrone risulta successivamente tamponato e, di fianco al semplice portale in pietre e laterizio, un’apertura sembra essere una piccola edicola atta a contenere qualche immagine sacra. Alla parete di destra è appoggiato un massiccio campanile la cui parte superiore presenta due monofore sovrapposte per ospitare delle campane. L’interno, da tempo completamente privo di copertura e preda della vegetazione, lascia solo intuire l’antica presenza di archi a tutto sesto e di pitture murali; agli angoli sopravvivono accenni di capitelli corinzi in stucco. Fissata al muro, una lapide datata 1873, silenziosa testimone di momenti solenni, narra del vuoto lasciato dalla “buona Lisetta”, una bimba di appena 10 anni.

Per arrivarci da Teramo, da cui dista circa Km.23 (vedi mappa): si percorre la S.S.80 in direzione Giulianova e a Bellante Stazione si gira a sinistra seguendo l’indicazione per Bellante.

Chiesa di S. MAria della Lacrima a Bellante: facciata

Chiesa di S. MAria della Lacrima a Bellante: lato est

Chiesa di S. MAria della Lacrima a Bellante: resti di capitelli

Chiesa di S. MAria della Lacrima a Bellante: resti di capitelli ed arco a tutto sesto

 

Foto e testi di Francesco Mosca

(2011)

 

 

Le immagini presenti in questo sito possono essere liberamente copiate,
utilizzate e distribuite, purchè non a fini di lucro e purchè,
  in caso di utilizzo, se ne citino l’autore e la fonte.

 

 

Chiesa di S. MAria della Lacrima a Bellante con annesso Convento dei Carmelitani

Chiesa di S. MAria della Lacrima a Bellante

Chiesa di S. MAria della Lacrima a Bellante: facciata

Chiesa di S. MAria della Lacrima a Bellante: lato est

Chiesa di S. MAria della Lacrima a Bellante: resti di antichi pitture

Chiesa di S. MAria della Lacrima a Bellante: lapide e vista sul Gran Sasso

 

 
www.paesiteramani.it - Per dare o ricevere informazioni sull'argomento inviare una e-mail a: info@paesiteramani.it