Chiese e luoghi di culto abruzzesi - Chiesa di S.Agostino ad Atri

Atri

Chiesa di S.Agostino ad Atri

 
 

Atri (Teramo) si trova a m.444 s.l.m. in una splendida zona collinare segnata dal fenomeno di erosione del terreno che dà luogo ai caratteristici “calanchi”. Fu Colonia romana fin dal 256 a.C. e Signoria degli Acquaviva dal XIV al XVIII secolo. A vista della piazza su cui si affaccia la Cattedrale, è la trecentesca Chiesa di S.Agostino il cui magnifico portale ad arco chigliato venne realizzato intorno al 1420 dallo scultore napoletano Matteo Capro. Sulla sommità dell’arco è il Padre Eterno benedicente e, appena sotto, una raffigurazione di S.Agostino in cattedra. In basso, le statuette di S.Caterina e S.Monaco. La facciata in laterizio è a coronamento orizzontale ed al lato destro posteriore poggia una bella torre campanaria a pianta quadrata simile a quella della Cattedrale, costruita agli inizi del XVI secolo da Antonio da Lodi. L’interno è ad unica navata coperta da capriate lignee, che si conclude in una grande abside poligonale che determina la zona presbiteriale. A questa si accede tramite un arcone a tutto sesto che poggia su mensole e capitelli sorretti da colonne rotonde. Nella parete di sinistra sono visibili tre arcate ogivali murate che poggiano su pilastri di mattoni. In prossimità dell’ingresso sono due acquasantiere del XVI secolo con decorazioni vegetali. Sulla parete di fondo, in corrispondenza dell’ingresso laterale, è il bellissimo affresco di Andrea De Litio Madonna delle Grazie. Sconsacrata nel 1969, da qualche anno la chiesa, restaurata nel 1994 e poi nel 2004 anche con il contributo del comune di Atri e dallo stesso fornita di tutte le strutture logistiche necessarie, è stata adibita ad Auditorium per convegni e concerti e sala di esposizione per mostre.

Altre chiese della città sono: S.Maria Assunta (Cattedrale), S.Chiara d’Assisi, Santa Croce, Santo Spirito, S.Francesco, S.Gabriele dell’Addolorata, S.Giovanni Battista, S.Liberatore, S.Nicola, S.Maria delle Grazie detta “della Cona”, S.Reparata, SS.Trinità.

Per raggiungerla da Teramo, da cui dista circa Km.39 (vedi mappa): si percorre la superstrada in direzione dell’Aquila fino all’uscita di Val Vomano. Da qui si prosegue sulla SS150 in direzione di Roseto degli Abruzzi fino al Bivio Fontanelle. Da qui si procede sulla SP553 fino ad Atri.

 

Chiesa di S.Agostino ad Atri (Te)

Chiesa di S.Agostino ad Atri (Te)

Chiesa di S.Agostino ad Atri (Te)

Chiesa di S.Agostino ad Atri (Te): acquasantiera

Chiesa di S.Agostino ad Atri (Te): affresco

 

Chiesa di S.Agostino ad Atri (Te)

Chiesa di S.Agostino ad Atri (Te)

Chiesa di S.Agostino ad Atri (Te)

Chiesa di S.Agostino ad Atri (Te)

Chiesa di S.Agostino ad Atri (Te)

Chiesa di S.Agostino ad Atri (Te)

Chiesa di S.Agostino ad Atri (Te)

 

 

Foto e testi di Francesco Mosca

(2013)

 

 

Le immagini presenti in questo sito possono essere liberamente copiate,
utilizzate e distribuite, purchè non a fini di lucro e purchè,
  in caso di utilizzo, se ne citino l’autore e la fonte.
 
www.paesiteramani.it - Per dare o ricevere informazioni sull'argomento inviare una e-mail a: info@paesiteramani.it