HOME

Cappella Casa

Maria Immacolata

Cappella Ist. Castorani

Cappella Cerulli

Cappella

De Bartolomei

Cappella Gasbarrini

Chiesa della Misericordia

Istituto Gualandi

Natività

di Maria Vergine

Piccola Opera Charitas

San Domenico

San Flaviano

San Gabriele

San Giuseppe

San Pietro Apostolo

San Rocco

Sant'Anna

Sant'Antonio

Santa Lucia

Santa Maria a Mare

Santa Maria dell'Arco

Santo Volto

Santuario Madonna

dello Splendore

SS.ma Trinità

 

La Cappella della Famiglia Gasbarrini

Ubicazione : Giulianova - Via G. D'Annunzio

Anno di costruzione : 1935

 

La Cappella della Villa Gasbarrini, all’interno della bella villa stile Liberty residenza estiva della famiglia dell’illustre chirurgo Antonio Gasbarrini (1882-1963), sorse a Giulianova Lido intorno alla prima metà degli anni trenta del millenovecento. Fu costruita secondo il progetto del prestigioso Architetto Gambini, datato 23/02/1930, ed oggi racchiude “tesori” che non ti aspetti (in calce al progetto originale si legge: “Chiesetta nella villa del Prof. Gasbarrini a Giulianova Marina”).

Si tratta di una graziosa costruzione a sé stante all’interno del parco della villa per accedere alla quale occorre salire alcuni gradini, sette per la precisione. Il tetto a due falde simmetriche realizzato in legno copre la costruzione e crea senza soluzione di continuità, poggiando una estremità su quattro colonne rotonde, un piccolo portico antistante l’ingresso. Un alto campanile in mattoncini rossi con un’insolita copertura in legno svetta accorpato di fianco alla costruzione ed ospita, una sopra l’altra, due campane disuguali e sulla sua parete sud è collocata la statua di una Madonna. In una nicchia ricavata al di sotto dei gradini si trova un grande quadro in ceramica raffigurante la nascita di Gesù nella mangiatoia, realizzato da un Maestro ceramista di Castelli. Sopra la porta d’ingresso, a sinistra della quale è riposto in una teca un bassorilievo proveniente dalla famiglia Acquaviva d’Aragona raffigurante una Madonna con Bambino, una bellissima immagine del Volto di Cristo realizzato in aerografia da un altro Gambini, figlio dell’Architetto. Una bella porta in ferro e vetro dà accesso all’unica auletta, la quale termina con un’abside a pianta poligonale sopraelevata di un gradino, dove trova parzialmente posto l’altare. Sulla parete dietro questo è posto un rilucente mosaico in pietra raffigurante una Madonna con Bambino benedicente, ricevuto in dono da Papa Pio XII (papa dal 1939 al 1958), ai tempi in cui il professor Gasbarrini ne curava la salute quale archiatra pontificio. Da una piccola edicola in alto a lato dell’altare una Madonnina lignea proveniente da un’antica chiesa della Fortezza di Civitella, posta appena sopra un quadro raffigurante San Pio da Pietrelcina, abbraccia idealmente tutti.

Utilizzata solo nel periodo estivo, le poche funzioni religiose che vi si svolgono sono solitamente aperte a tutti i fedeli.

Sulla facciata della villa, appena sotto una delle bifore che ne ingentiliscono la facciata, si legge il motto: "Unus amor vires fraternaque pectora junxit / ut domui lucem funderet unus amor" (Un unico amore unì forze e sentimenti fraterni / affinchè un unico amore diffondesse la luce nella casa).

(Per la cortese disponibilità della Famiglia Gasbarrini)

   

Cappella della Villa Gasbarrini

Cappella della Villa Gasbarrini: facciata

Cappella della Villa Gasbarrini: interno

Cappella della Villa Gasbarrini: interno

Cappella della Villa Gasbarrini: ceramica di Castelli

Cappella della Villa Gasbarrini: esterno

Cappella della Villa Gasbarrini: mosaico in pietra dono di Papa Pio XII

Cappella della Villa Gasbarrini: progetto dell'Arch. Gambino

www.paesiteramani.it - webmaster: Francesco Mosca - info@paesiteramani.it

Le fotografie ed i testi sono di Francesco Mosca. Le immagini presenti in questo sito possono essere liberamente copiate, utilizzate e distribuite
purchè non a fini di lucro e purchè, in caso di utilizzo, se ne citino l’autore e la fonte.