HOME

Cappella Casa

Maria Immacolata

Cappella Ist. Castorani

Cappella Cerulli

Cappella

De Bartolomei

Cappella Gasbarrini

Chiesa della Misericordia

Istituto Gualandi

Natività

di Maria Vergine

Piccola Opera Charitas

San Domenico

San Flaviano

San Gabriele

San Giuseppe

San Pietro Apostolo

San Rocco

Sant'Anna

Sant'Antonio

Santa Lucia

Santa Maria a Mare

Santa Maria dell'Arco

Santo Volto

Santuario Madonna

dello Splendore

SS. Trinità

 

La Chiesetta di San Domenico nella proprietà Trifoni

 

Ubicazione : Giulianova - Via Campocelletti

Anno di costruzione : 1873

 

La Chiesetta di San Domenico nelle campagne di proprietà della famiglia Trifoni si trova nella zona interna di Colleranesco, in Via Campocelletti. La si trova lungo una polverosa stradina interpoderale, a ridosso dell’antica villa abitata oggi dai fratelli Romolo e Domenico Trifoni che fu un tempo una delle due bigattiere Trifoni. La Cappella fu costruita intorno al 1870 da Domenico Trifoni, bisnonno degli attuali Trifoni, per volere della sua seconda moglie, Teresa De Berardinis di Nereto, e fu intitolata a San Domenico. Acquisì anche una certa importanza all’epoca, tanto da essere stata meta di Visita Pastorale da parte del Vescovo di Teramo ed Atri Mons. Alessandro Zanecchia almeno in due occasioni, nel 1904 e nel 1909. Veniva utilizzata dalla famiglia frequentemente e negli anni 50 e 60 del secolo scorso, per il fatto di non essere all’interno del perimetro della villa, era aperta, durante i riti liturgici, anche a chi abitava nei pressi. Utilizzata poi sempre più sporadicamente, vi si è celebrata la S. Messa per l’ultima volta nel 1973, in occasione di un grave lutto famigliare.

Oggi, non più in uso, si presenta ancora ben conservata, sebbene il tempo abbia lasciato segni indelebili, nel suo stile semplice: ha la facciata a capanna con mattoni rossi a vista, mentre le colonne d’angolo e le finiture sono di mattone naturale. Le altre pareti sono invece intonacate e per larghe parti dipinte di bianco, lasciando intravedere i diversi tipi di materiale impiegati per la loro costruzione, dalla pietra ai mattoni di diversi colori e grandezze. Sulla parete posteriore si erge un piccolo campanile a vela dove trova posto una campana. L’interno è ad aula unica che si conclude con una piccola abside in cui trova posto l’altare; dietro questo un crocefisso in legno con i simboli della crocefissione. Nell’aula trovano posto oggi poche povere cose e dirimpetto all’altare, sul parapetto di un piccolo soppalco in legno che sovrasta la porta d’ingresso, campeggia ancora un’immagine di San Gabriele dell’Addolorata.

 

   

Chiesetta di San Domenico nella proprietà Trifoni

Chiesetta di San Domenico nella proprietà Trifoni

Chiesetta di San Domenico nella proprietà Trifoni

Chiesetta di San Domenico nella proprietà Trifoni Chiesetta di San Domenico nella proprietà Trifoni
Chiesetta di San Domenico nella proprietà Trifoni Chiesetta di San Domenico nella proprietà Trifoni Chiesetta di San Domenico nella proprietà Trifoni Chiesetta di San Domenico nella proprietà Trifoni: Crocefisso Chiesetta di San Domenico nella proprietà Trifoni

www.paesiteramani.it - webmaster: Francesco Mosca - info@paesiteramani.it

Le fotografie ed i testi sono di Francesco Mosca. Le immagini presenti in questo sito possono essere liberamente copiate, utilizzate e distribuite
purchè non a fini di lucro e purchè, in caso di utilizzo, se ne citino l’autore e la fonte.